#iubenda-pp-overlay {z-index: 100000!important;} #iubenda-pp {z-index: 100001!important;}
Home » Incredibol news » “Chiaroscuro” dei bolognesi Apparati Effimeri conquista il secondo posto al contest “Circle of Light 2014” di Mosca

“Chiaroscuro” dei bolognesi Apparati Effimeri conquista il secondo posto al contest “Circle of Light 2014” di Mosca

Apparati Effimeri è fra le realtà selezionate nella prima edizione del progetto Incredibol! del Comune di Bologna.

Con”Chiaroscuro”, una performance di architectural mapping, il collettivo artistico bolognese Apparati Effimeri ha conquistato il secondo posto al contest internazionale Circle of Light 2014, IV festival internazionale di Mosca dedicato alle nuove tecnologie luminose che si è tenuto dal 10 al 14 ottobre scorso.

Apparati Effimeri SRL è una società di Visual Design fondata a Bologna nel 2010 da Federico Bigi e Marco Grassivaro.
Il team, altamente specializzato, si è costituito condividendo le consolle video dei festival di musica e arti digitali. La ricerca creativa si è subito indirizzata verso il mapping 3D, un’ elaborazione in tre dimensioni applicata all’architettura. Nel 2011 la sperimentazione dei nuovi linguaggi digitali continua con l’interaction design, l’object projection e la stereoscopia. Lo spirito creativo che muove la ricerca di Apparati Effimeri si ispira all’idea degli apparati delle feste, ereditati dalla tradizione. Nell’arco dei secoli, soprattutto durante il Barocco, gli spazi pubblici e privati diventavano un
supporto per libere interpretazioni da parte di straordinari artisti. Nel solco di questa tradizione Apparati Effimeri intende continuare a promuovere questa attività che
mette la ricerca artistica e le nuove tecnologie al servizio della comunicazione

http://www.apparatieffimeri.com/
http://www.lightfest.ru/en/

X