#iubenda-pp-overlay {z-index: 100000!important;} #iubenda-pp {z-index: 100001!important;}

Home » I vincitori della nona edizione

I vincitori della nona edizione

Un’edizione speciale questa nona, dedicata all’innovazione resiliente delle ICC.
INCREDIBOL! infatti ha premiato chi non si è fermato, ma ha saputo reagire avviando progetti di innovazione in campo culturale e creativo in reazione all’emergenza sanitaria, con uno sguardo agli effetti della crisi sul lungo periodo.
 I nuovi vincitori INCREDIBOL! sono ben 34 e sono stati scelti tra i 193 progetti pervenuti da parte di associazioni, liberi professionisti e imprese di tutta la Regione, un numero senza precedenti. Come ogni anno, i progetti candidati hanno spaziato in molti ambiti: quest’anno la parte del leone è stata fatta dalla musica, con 10 vincitori su 34, un settore particolarmente colpito dall’emergenza COVID e una filiera di particolare rilievo e consistenza sul nostro territorio, sia alla luce dell’identità di Bologna come città creativa per la musica UNESCO sia della Legge Musica della Regione Emilia-Romagna. Molti i progetti di rimodulazione degli spazi dei locali e dei club della musica dal vivo, in modo da permettere una fruizione diversificata e nuovi ambiti di attività, ma sono da segnalare anche progetti innovativi di formazione e fruizione digitale da parte di orchestre giovanili, nonché progetti di innovazione digitale di etichette discografiche e compositori.
Seguono i progetti di innovazione legati all’audiovisivo, 8 su 34, che comprendono attività di emittenti radiofoniche, nuove modalità di produzione cinematografica e di fruizione del cinema all’aperto, nonché progetti legati alle applicazioni della realtà virtuale e dei videogames ad altri ambiti. Sono poi 6 su 34 i progetti di compagnie teatrali e altri soggetti del mondo dello spettacolo dal vivo, che guardano sia alle potenzialità del digitale per superare la crisi momentanea legata alle chiusure, sia a nuove modalità organizzative per le attività ‘in presenza’. Tra gli ambiti di intervento degli altri vincitori prevalgono l’artigianato artistico, la gestione del patrimonio culturale, le arti visive e la letteratura.
Sui 193 progetti presentati, 119 provenivano dal territorio di Bologna e 74 dal resto della regione, e tra i 34 vincitori, 22 sono del territorio di Bologna e 12 provengono dal resto della regione.

I 34 vincitori di questa edizione speciale sono 15 imprese, 3 liberi professionisti e 16 associazioni culturali:

Nuovo Cinema Mandrioli (Minerbio – BO)
Bifranci Ceramica (Bologna)
Atlantide  (Ravenna)
Metronom  (Modena)
Estragon (Bologna)
L’informazione nuova (Radio Città Fujiko)  (Bologna)
CoolTour (Bobbio – PC)
47011 Records (Castrocaro Terme – FC)
Orchestra dei Giovani Europei  (Ravenna)
Green Flamingo  (Bologna)
Kreizy  (Bologna)
Studio Evil  (Bologna)
Isola Film  (Sasso Marconi – BO)
Box Office (Bologna)
Bo Film  (Bologna)

Matteo Nicolò Burani (libero professionista – Bologna)
Giovanni Maria Pizzato (libero professionista – Ferrara)
Benedetto Pascale Guidotti Magnani (libero professionista – Bologna)

Agen.ter.  (Associazione – San Giovanni in Persiceto – BO)
Humus (Associazione – Bologna)
Bernstein School (Associazione – Bologna)
Panicarte – Instabili Vaganti (Associazione – Bologna)
Onnivoro (Associazione – Ravenna)
Il Cassero LGBT+ (Associazione – Bologna)
Intendiamoci (Associazione – Modena)
Locomotiv  (Associazione – Bologna)
Laminarie (Associazione – Bologna)
On/Off (Associazione – Parma)
Senzaspine (Associazione – Bologna)
Ferrara Sotto le Stelle (Associazione – Ferrara)
Stoff (Associazione – Modena)
Cantieri Meticci (Associazione – Bologna)
Vicini d’Istanti (Associazione – Bologna)
AppenAppena (Associazione – Carpi – MO)

Guarda anche i progetti selezionati durante la prima edizione, la seconda edizione, la terza edizione, la quarta edizione, la quinta edizione , la sesta edizione , la settima edizione  e l’ottava edizione di Incredibol!

X