22 febbraio 2023, 10:00

spettacolo nell'ambito del Festival “Tra Presenza e Maschera” | 21 e 22 febbraio al Teatro Mazzacorati 1763

Magazzini di Fine Millennio
presenta
MASCHERATA UNIVERSALE
da “La storia di tutte le storie” di Gianni Rodari
adattamento Michele Monetta e Salvatore Cipolletta
con Guido Di Geronimo, Paola Maddalena, Giulia Menna, Maurizio Parlati, Vittorio Passaro
scene e costumi Ennio Ecuba e Veronica Netti
musiche Antonello Paliotti
regia Michele Monetta
direzione artistica ed organizzativa Salvatore Cipolletta

Età consigliata: 4–10 anni

Il Festival “Tra Presenza e Maschera” si apre con l’ospitalità di una compagnia napoletana che ha messo mano a questo pirotecnico testo/canovaccio come avveniva con i comici della Commedia dell’Arte che “scrivevano in piedi”, nel senso che sviluppavano i loro testi attraverso “parole-azioni”, in un sapiente gioco di improvvisazioni da codificare. A partire da tutte le preziose trovate del testo, il compito che la compagnia si pone è quello di lanciare come biglie impazzite e dinamiche, queste maschere appassionate ed appassionanti in una “piazza universale” dove le emozioni, i desideri, i dialetti, le idee e gli stati d’animo hanno il colore e la varietà dei costumi di Arlecchino, Pulcinella, Colombina, Balanzone… un primo passo per avvicinare i più piccoli al mondo della commedia in maschera, che va ben oltre il carnevale.

Michele Monetta - Regista, attore e insegnante di Mimo Corporeo Astratto (Metodo Decroux), insegna Mimo e Maschera all´Accademia Nazionale d´Arte Drammatica “Silvio d´Amico” di Roma. Gli studi artistici-figurativi e poi di Architettura (Università di Napoli) gli creano un interesse particolare per la scenografia e lo studio del corpo e del movimento nello spazio. Svolge una intensa attività, per progetti speciali in campo musicale, con il M° Bruno De Simone. Collabora dal 1994 come regista e performer con il “Servizio Educativo” del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Ha lavorato come attore, mimo e autore per le tre reti RAI. Ha lavorato come mimografo, curatore dei movimenti scenici, mimo e/o regista per Il Teatro di S.Carlo di Napoli, Teatro alla Scala di Milano, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Lirico Pergolesi di Jesi, Teatro Lirico Vittorio Emanuele di Messina, ROF Rossini Opera Festival di Pesaro, Teatro Lirico Sociale di Rovigo, Teatro Stabile Mercadante di Napoli, Teatro Lirico dell´Aquila di Fermo, Teatro Stabile di Torino, Teatro Yusupov di S.Pietroburgo etc… Dal 1991 collabora con il DAMS di Bologna per seminari, workshops, regie, spettacoli, videoforum e convegni. Ha condotto workshop e dimostrazioni sul Mimo Corporeo Astratto per l´ODIN Teatret diretto da Eugenio Barba.


21 febbraio ore 18.00
22 febbraio ore 10.00

Biglietti: intero 9 euro / matinée 6 euro
Info e prenotazioni per il pubblico: 3492970142 (anche whatsapp)

www.fraternalcompagnia.it/tra-presenza-e-maschera