#iubenda-pp-overlay {z-index: 100000!important;} #iubenda-pp {z-index: 100001!important;}
Home » Incredibol news » ‘The Culture Fix: creative people, places and industries’ online il nuovo report dell’OECD

‘The Culture Fix: creative people, places and industries’ online il nuovo report dell’OECD

Il settore culturale e creativo costituisce un importante motore di innovazione e una rilevante fonte di lavoro e reddito, non solo all’interno della sfera culturale.

Anche l‘impatto sociale è significativo, dal sostegno alla salute e al benessere, alla promozione dell’inclusione sociale e del capitale sociale locale. Mentre i governi nazionali e locali riconsiderano i modelli di crescita sulla scia del COVID-19, i settori culturali e creativi possono essere uno strumento per una ripresa resiliente se vengono affrontate alcune sfide a lungo termine.

Il rapporto dell’OECD – Organizzazione per l’Economia Cooperazione e Sviluppo – delinea le tendenze internazionali con nuovi dati, anche su scala subnazionale. Affronta questioni in ​​termini di occupazione, sviluppo delle imprese, partecipazione culturale e finanziamenti, sia pubblici che privati.

Fornisce un’analisi di come questi settori contribuiscano alla crescita economica e all’inclusione, tenendo conto dell’impatto della crisi correlata al COVID-19 sui posti di lavoro e sulle imprese. Infine, offre raccomandazioni su come capitalizzare il ruolo dei settori culturali e creativi nelle strategie di ripresa nazionali e locali.

Scarica il report QUI

X